Si terrà a Roma, il 12 aprile, presso la sala convegni di Palazzo Massimo – Museo Nazionale Romano, il 3° convegno di approfondimento sul sistema di giustizia complementare, con particolare riferimento alla strumento di Mediazione, procedimento stragiudiziale di risoluzione delle controversie.

I convegni passati hanno presentato ed  approfondito, grazie alla presenza di relatori di livello, nazionale ed internazionale, lo sviluppo del panorama degli ADR, Sistema Alternativo della risoluzione delle controversie, in ambito civile e penale, concentrando l’analisi dell’utilizzo del sistema di mediazione in Italia ed il confronto con l’applicazione di tale strumento in ambito europeo.

I convegni, per la qualità degli interventi e l’approccio di studio sul tema della Mediazione civile, hanno ricevuto l‘Alto Patrocinio del Ministero della Giustizia e sono stati promossi dal Collegio Nazionale dei Periti Agrari Laureati, dal Consiglio Nazionale dei Chimici, dalla University of NorthWest, da Formazione Milano e dall’Università di Roma II Tor Vergata.

Anche quest’anno, continua quindi, l’analisi dell’Istituto della Mediazione Civile che si sta imponendo non soltanto per i suoi vantaggi pratici, ma sta anche affiorando nella coscienza sociale. In questo quadro di sviluppo si rende indispensabile riflettere su nuovi aspetti tecnici che da un lato ne favoriscono la diffusione e dall’altro ne garantiscono un uso sicuro.

Lo scenario dell’organizzazione della giustizia sta cambiando; ai classici protagonisti della scena giudiziaria si affiancano nuove professioni con il rischio di creare un contenzioso di “ritorno”.

La tutela complementare, garantita dagli Istituti di ADR e dalla Mediazione Civile in particolare si interseca con il procedimento giudiziario.

Il convegno mira ad individuarne i molti esempi e i principali meccanismi di funzionamento che dalla nascita del conflitto trovano nella fase conciliativa una prima possibilità di composizione, con una serie di articolate novità, lasciando impregiudicato il ricorso al Giudice naturale.

L’edizione 2018, che si terrà nella Sala Conferenze del Museo Nazionale Romano, ha ottenuto molti dei patrocini già ricevuti lo scorso anno, quali: Collegio Nazionale dei Periti Agrari Laureati e University of NorthWest. A questi si aggiungono quest’anno: Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Tivoli, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici e l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma.

L’evento è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Roma.

Per la qualità degli interventi proposti, il Collegio Nazionale dei Periti Agrari Laureati, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Tivoli, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici, l’Ordine degli Avvocati di Roma concederanno ai partecipanti registrati crediti formativi e deontologici. Per informazioni dettagliate sulla quantità di crediti e le modalità di acquisizione rivolgersi a ciascun Ordine di riferimento.

12 Aprile 2018

Palazzo Massimo

Roma – L.go di Villa Peretti, 2

POGRAMMA

Ore 9.30 Registrazione partecipanti
Ore 10.20 Introduzione  Prof.ssa Sabrina Contino

Docente di Legislazione ordinistica e sviluppo presso la West-North University USA “Il territorio della media-conciliazione.

“I principi giuridici a tutela del suo sviluppo”

Ore 10.45 Avv Fabio Valerini

Dottore di ricerca Università di Roma Tor Vergata

” Il potenziamento del processo civile per un’efficiente mediazione”

Ore 11:00 dott. Marco Ceino 

Segretario Generale C.P.R.C Camera di Conciliazione e Arbitrale dell’ ODCEC di Roma, Direttore Responsabile rivista “La MEDIAZIONE: un vantaggio sociale e competitivo”

La mediazione : cultura e prospettive in Italia”

Ore 11:15 Ing. Maurizio Pellegrini

Ricercatore Senior Fondazione Ugo Bordoni. Responsabile Registro Pubblico delle Opposizioni

“Ingegneria delle procedure legislative”

Ore 11.30 Dott. Riccardo Corradini

Professionista delegato OCC presso il Tribunale di Modena

“Sovraindebitamento e mediazione civile: le affinità di procedure (apparentemente) divergenti”

Ore 11.45 Per. Agr. Lorenzo Benanti

interviene per il Collegio Nazionale dei Periti Agrari

Membro del Collegio dei Sindaci Fondazione ENPAIA

“La CTU nell’Arbitrato e nella Mediazione”

Ore 12.00 Avv. Antonio Todero

Consigliere Tesoriere dell’Ordine degli Avvocati di Tivoli e Tesoriere dell’Organismo di mediazione forense dell’Ordine degli Avvocati di Tivoli

“La mediazione delegata”

Ore 12.15 Dott.ssa Roberta Nardone 

Giudice Ordinario presso il Tribunale Civile di Roma

“Il contenzioso derivato vizi ricorrenti rilevati dal giudice”

Ore 12.30 Dott. Massimo Moriconi

Giudice Ordinario presso il Tribunale Civile di Roma

(da confermare)

Ore 12.45 Avv. Narcisa Stoinoiu 

Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Tivoli

“La mediazione in Romania”

Ore 13.00 Avv. Guido Cardelli

Resp. Scientifico Ente di formazione per mediatori forensi di Roma, Ordine Avvocati di Roma

“Prospettive per la mediazione in Italia, uno sguardo oltralpe ed oltremanica”

L’evento è su invito per richiedere il proprio accredito inviare una mail all’ organizzatore dell’evento o riempire il form sottostante :

Contino & Associati – tel: +39 06 48 55 42 – e-mail: info@studiocontino.eu

 

Studio Contino & Associati  

 Via Nazionale, 230  00184  Roma  (Italy) Phone (+39) 06 485542 - e-mail : info@studiocontino.eu

Contino e Assosciati Srls Copyright © 2017 All rights reserved| P.IVA 12857641000|designed by Comunico per te!  |  Privacy & Cookies